Internazionale
Home > La rivista "Lotta di Classe" > Lotta di Classe n° 18 - Ottobre 2015 > Lotta di Classe n° 18 - Ottobre 2015

Lotta di Classe n° 18 - Ottobre 2015

Articoli di questa rubrica


Radicare di nuovo le idee internazionaliste (Lotta di Classe n° 18 - Ottobre 2015)

(Dal comizio di Nathalie Arthaud alla festa di Lutte Ouvrière, 25 maggio 2015) (…) L’evoluzione del capitalismo, la sua crescente globalizzazione fanno sì che la mescolanza delle popolazioni, fenomeno che concorre al processo di formazione del proletariato, si svolga oggi su una scala ben più (...)


L’offensiva del governo francese contro i diritti dei lavoratori (Lotta di Classe n° 18 - Ottobre 2015)

(Da “Lutte de Classe” n° 166 – Marzo 2015) Il governo francese è preso da una frenesia di “riforma” del diritto del lavoro. La legge Macron che colpirà duramente i diritti operai non era stata ancora votata che già Hollande, Valls e lo stesso Macron moltipli­cavano le dichiarazioni sulla necessità di (...)


Caduta del prezzo delle materie prime e rallentamento dell’economia cinese, nuove manifestazioni della crisi mondiale (Lotta di Classe n° 18 - Ottobre 2015)

Da Lutte de classe 170 (settembre-ottobre 2015) Quest’estate la Cina è stata al centro delle preoccupazioni economiche per i crac borsi­stici a Shanghai, che hanno portato alla ca­duta delle borse mondiali, alla svalutazione del yuan e al rischio di una guerra delle mo­nete, nonché alla caduta dei (...)


Turchia: lo sciopero dei metalmeccanici (Lotta di Classe n° 18 - Ottobre 2015)

Da Lutte de classe n°169 (Giugno 2015) Per la prima volta dall’arrivo al potere del­l’AKP nel 2002, le elezioni legislative tur­che del 7 giugno 2015 sono state un falli­mento relativo per il partito del presidente Recep Tayyip Erdogan. Il partito procurdo HDP, che si è presentato come il porta­voce (...)


La capitolazione di Tsipras di fronte alle grandi potenze (Lotta di Classe n° 18 - Ottobre 2015)

Da Lutte de classe n°170 (settembre-ottobre 2015) Il primo ministro greco Tsipras, arrivato al po­tere dopo aver vinto le elezioni politiche del gennaio 2015 e con la promessa di rompere con le politiche d’austerità dei predecessori, ha finito col sottomettersi completamente alle esigenze dei (...)


Fare dei migranti i nostri fratelli di classe (Lotta di Classe n° 18 - Ottobre 2015)

(Da “Lutte de Classe” n° 170 (settembre-ottobre 2015) Nemmeno tre mesi dopo aver rifiutato il piano di ripartizione di 60.000 profughi proposto dal presidente della Commissione europea, Hollande e Merkel si sono accordati sulla richiesta agli stati membri dell’asse­gnazione di quote obbligatorie (...)


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSLa rivista "Lotta di Classe" RSSLotta di Classe n° 18 - Ottobre 2015   ?