Internazionale
Home > Il Giornale > Anno 2009 > Numero 93 - Settembre 2009 > Numero 93 - Settembre 2009

Numero 93 - Settembre 2009

Articoli di questa rubrica


Vertice di Londra

I banchieri possono dormire tranquilli (Numero 93 - Settembre 2009)

I ministri delle Finanze dei venti paesi più ricchi erano riuniti a Londra i 4 e 5 settembre, tre settimane prima del “vero” G20 che riunirà i capi di Stato a Pittsburgh, negli Stati-Uniti. Al programma della discussione c’erano : le banche e i bonus dei trader e banchieri, le regole sulle esigenze (...)


SE SI ALZA LA TESTA SI VEDE L’ORIZZONTE (Numero 93 - Settembre 2009)

Conclusa dopo 15 mesi la durissima vertenza INNSE. Ancora una volta i lavoratori hanno dimostrato che non ci sono scorciatoie, non ci sono sconti, non ci sono alternative. Bisogna passare attraverso la lotta. Ci è voluto più di un anno, ma i 49 lavoratori INNSE, che hanno difeso la loro fabbrica (...)


Religione e scuola pubblica

La guerra di logoramento delle gerarchie vaticane. (Numero 93 - Settembre 2009)

La Chiesa non molla. Almeno non molla facilmente. Per anni, dopo l’Unità d’Italia, che subì come un oltraggio alla propria autorità politica e morale, oltre che ai propri possedimenti terrieri, foraggiò il brigantaggio meridionale, una guerriglia permanente tesa a sfiancare e screditare l’autorità (...)


Opposizione sociale e partito operaio (Numero 93 - Settembre 2009)

La crisi esaspera le contraddizioni economiche. In un certo senso svela di che cosa è fatta, di quali parti si compone, una “comunità nazionale” di cui in altri momenti si nascondono più facilmente gli interessi contrastanti. Oggi parlare di opposizione ha un senso solo se si parte dalla (...)


ABBANDONATI IN MARE 78 PROFUGHI ERITREI: 73 SONO MORTI

ECCO I FRUTTI MARCI DEL PACCHETTO SICUREZZA (Numero 93 - Settembre 2009)

Alla fine di luglio, dalle coste libiche è partito uno dei tanti barconi carichi di disperati che cercano miglior fortuna in Europa. A bordo c’erano 78 eritrei. Solo cinque sono sopravvissuti. Gli altri sono morti di stenti. Per 23 giorni 78 uomini donne e bambini sono stati abbandonati al loro (...)


LOTTE DI MEZZA ESTATE:

AZIONI ECLATANTI IN DIFESA DEL POSTO DI LAVORO (Numero 93 - Settembre 2009)

Ma in autunno ci vorrà una lotta d’insieme per far pagare davvero ai padroni la loro crisi
Se è vero il detto il buongiorno si vede dal mattino, allora si preannuncia un autunno denso di nuvole. Resta da vedere se la pioggia cadrà sui lavoratori o sui padroni. Nei mesi estivi è proseguita la chiusura di fabbriche in tutto il paese, mentre i soloni dell’economia nostrani e stranieri (...)


Il peggio è passato? (Numero 93 - Settembre 2009)

Il ritornello del momento è questo. Nel corso dei mesi estivi sempre più voci si sono unite al coro: “il peggio è passato”. Lo dice la Banca Europea, che prevede nei prossimi mesi “un periodo di stabilizzazione e ripresa molto graduale”. Lo dicono, naturalmente, Berlusconi e la sua cricca, lo dicono (...)


Filo rosso

Disoccupazione e sviluppo economico (Numero 93 - Settembre 2009)

Mentre la forza produttiva cresce in proporzione geometrica, l’estensione dei mercati progredisce, nel migliore dei casi, in proporzione aritmetica. Il ciclo decennale di stagnazione, prosperità, sovrapproduzione e crisi, sempre ricorrente dal 1825 al 1867 sembra invero aver compiuto il suo (...)


Fabbriche chiuse a Livorno (Numero 93 - Settembre 2009)

La partita giocata in casa con il Milan è una di quelle occasioni in cui anche chi non segue il campionato di calcio presta orecchio alle chiacchiere dei tifosi. Così, già qualche giorno prima di sabato 12 settembre, in città si sapeva che sugli spalti dello stadio si sarebbero visti gli sfottò più (...)


Catastrofe ecologica e crisi politica in Grecia

L’Attica brucia, poi tocca al governo (Numero 93 - Settembre 2009)

L’incendio che il 21 agosto dalle pendici del monte Pendeli si è esteso a tutta l’Attica Nord-Orientale ha causato un danno ecologico che secondo alcuni giudizi porterà un cambiamento di clima in tutta la regione, Atene compresa. La superficie bruciata è paragonabile all’estensione dei 45 comuni e (...)


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSAnno 2009 RSSNumero 93 - Settembre 2009   ?