Internazionale
Home > Il Giornale > Anno 2009 > Numero 92 - Luglio - Agosto 2009 > Numero 92 - Luglio - Agosto 2009

Numero 92 - Luglio - Agosto 2009

Articoli di questa rubrica


Corrispondenze da Torino (Numero 92 - Luglio - Agosto 2009)

{{CASSA INTEGRAZIONE E STRAORDINARI. OPERAI FLESSIBILI PER PROFITTI “RIGIDI”}} Termini Imerese e Pomigliano, dove gli operai da mesi sono in cig a 650 euro al mese (presto le ore di cig saranno esaurite!) sono gli stabilimenti più citati dai media tra quelli da sacrificare perché Fiat possa (...)


NESSUNA CERTEZZA PER IL FUTURO (Numero 92 - Luglio - Agosto 2009)

{Cresce la disoccupazione in tutta Europa. In Italia con l’aggravante di retribuzioni che non reggono l’aumento del costo della vita e di un milione settecentomila lavoratori senza nessuna rete di protezione: precari, apprendisti, co.co.pro., per anni vittime di profitti sfacciati e oggi i primi (...)


AD ATENE CACCIA ALL’IMMIGRATO CLANDESTINO STRADA PER STRADA

Grecia: “l’operazione scopa” del governo Karamanlís (Numero 92 - Luglio - Agosto 2009)

Unico in Europa fra i partiti conservatori al governo Nea Dimocratía, il partito del premier Karamanlís, è stato scavalcato alle recenti elezioni europee dall’opposizione socialista: un fenomeno controtendenza in un’Unione Europea dove un “impetuoso vento di destra”, così lo definiscono giornali e (...)


Iran

La contestazione del regime non è finita (Numero 92 - Luglio - Agosto 2009)

Il 23 giugno il consiglio dei guardiani della costituzione, organo dirigente della dittatura islamista iraniana, ha confermato che considera valida la rielezione del presidente uscente Mahmud Ahmadinejad, mentre i suoi avversari politici continuavano a contestare e denunciare la truffa (...)


FEBBRAIO 1979

LA RIVOLUZIONE IRANIANA E LA FINE DELLA MONARCHIA (Numero 92 - Luglio - Agosto 2009)

All'inizio del 1979 un'immensa ondata popolare stava per rovesciare l'odiato regime dell'ultimo monarca dell'Iran, lo Scià Reza Pahlavi. Questo movimento capeggiato dai religiosi sciiti avrebbe portato al potere l'ayatollah Khomeiny, tornato dall'esilio il 1° febbraio. I giorni 9,10 e 11 febbraio (...)


Più di vent’anni di arretramenti nelle condizioni della classe operaia. Cosa serve per invertire la direzione?

NON SI VA ALLA GUERRA SENZA ARMI (Numero 92 - Luglio - Agosto 2009)

La tornata dei contratti nel Pubblico Impiego si sta chiudendo con una serie di intese che la stessa burocrazia sindacale definisce “di resistenza”, dove cioè non è possibile rintracciare il raggiungimento di obiettivi ma, nel migliore dei casi, un modesto contenimento dei danni. Non fa eccezione (...)


Disastro ferroviario di Viareggio: l’inferno delle privatizzazioni (Numero 92 - Luglio - Agosto 2009)

La notte tra il 29 e il 30 giugno sarà ricordata per molto tempo dagli abitanti di Viareggio. Sarà ricordata come si ricordano i terremoti o come, per chi ha vissuto quei tempi, i bombardamenti della seconda guerra mondiale. Alle 23,48 uno dei carri di un treno merci che percorre i binari della (...)


Per una resistenza sociale (Numero 92 - Luglio - Agosto 2009)

Nessuno sa bene quando finirà la crisi. Secondo il presidente della Banca centrale europea (BCE), Jean Trichet, ne avremo almeno per un anno ancora. Barack Obama ha commentato con queste parole la situazione economica in America: “Siamo nella peggiore recessione dai tempi della Grande (...)


Filo rosso

Malgoverno di classe (Numero 92 - Luglio - Agosto 2009)

Bastano cinque uomini, oggi, per produrre pane per un migliaio di persone. Un uomo solo può produrre tessuti di cotone per duecentocinquanta persone, maglierie per trecento, calzature per mille. Si potrebbe quindi concludere che con una buona amministrazione della società, l’uomo civile moderno (...)


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSAnno 2009 RSSNumero 92 - Luglio - Agosto 2009   ?