Internazionale
Home > Il Giornale > Anno 2010 > Numero 97 - Marzo - Aprile 2010 > Numero 97 - Marzo - Aprile 2010

Numero 97 - Marzo - Aprile 2010

Articoli di questa rubrica


Filo rosso

LA CGIL RATIFICA LA LINEA (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

{{Giochi fatti in Cgil, dove la consistenza numerica dei consensi – veri o presunti - alla mozione Epifani spiana la strada a un successore di gradimento dell’attuale Segretario Generale, e a una politica conseguente.}} Esaurite le assemblee congressuali di base, a buon punto i congressi (...)


Editoriale

L’ART. 18 SVANISCE NEL SILENZIO (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

{{Votato al Senato il 3 marzo scorso il Ddl "collegato lavoro", che contiene le norme su arbitrato e controversie sul lavoro. Il disegno di legge, che ha alle spalle ben due anni di iter parlamentare, è passato liscio e senza troppo chiasso. Proprio mentre la Cgil celebra il congresso delle (...)


Aveva ragione il Manifesto di Marx e Engels! (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

Il passaggio che nel Manifesto delinea la tendenza del capitalismo ad abbassare la qualità della vita fino a trasformarla in povertà fu bersaglio di un pesantissimo fuoco di fila. Preti, accademici, ministri, giornalisti, teorici della socialdemocrazia e leader sindacali fecero fronte comune (...)


CAMBIAMENTO.. E APPARENZA DI CAMBIAMENTO (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

{{ELEZIONI REGIONALI IN FRANCIA}} I risultati delle elezioni regionali in Francia sono stati uno schiaffo per Sarkozy e il suo governo. I voti della sinistra hanno dato la vittoria al Partito socialista in 21 regioni su 22, tanto più facilmente che, da parte loro, molti elettori della destra (...)


Chi si rivede, i miliardari! (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

{{La crisi c’è ma non per tutti}} Il miliardario Steve Forbes è l’editore di una rivista che porta il suo nome. Ogni anno, Forbes , si intende la rivista, stila una classifica dei miliardari (in dollari) del pianeta. Nell’anno in corso ne ha trovati 1011, contro i 793 dello scorso anno. Questi (...)


Un conto pagato due volte (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

La crisi ha attraversato varie fasi ma non è ancora finita. L’intervento dei governi , nel corso dell’anno passato,è riuscito a porre fine alla crisi di sfiducia tra banche, amplificata dal fallimento della banca d’affari americana Lehman Brothers nel settembre del 2008. Ora le banche stanno bene e (...)


Una Caporetto della "democrazia" (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

Nelle elezioni regionali di fine marzo, che hanno portato al Centodestra il governo di 7 regioni su 13, le astensioni si sono imposte, per il loro numero e per il loro incremento rispetto a tutte le più recenti tornate elettorali, come il risultato unanimemente condiviso da tutti i partiti e da (...)


Undici licenziamenti in ferrovia (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

Quello del ferroviere era ritenuto fino a qualche tempo fa un "posto" degno di questo nome. Cioè un vero posto di lavoro. Nel quartiere il ferroviere in divisa che arrivava dal lavoro o era in procinto di andarci, incrociando lo sguardo dei vicini, poteva cogliere spesso un misto di invidia e di (...)


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSAnno 2010 RSSNumero 97 - Marzo - Aprile 2010   ?