Internazionale
Home > Il Giornale > Anno 2010 > Numero 97 - Marzo - Aprile 2010 > Numero 97 - Marzo - Aprile 2010

Numero 97 - Marzo - Aprile 2010

Articoli di questa rubrica


Filo rosso

LA CGIL RATIFICA LA LINEA (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

Giochi fatti in Cgil, dove la consistenza numerica dei consensi – veri o presunti - alla mozione Epifani spiana la strada a un successore di gradimento dell’attuale Segretario Generale, e a una politica conseguente. Esaurite le assemblee congressuali di base, a buon punto i congressi (...)


Editoriale

L’ART. 18 SVANISCE NEL SILENZIO (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

Votato al Senato il 3 marzo scorso il Ddl "collegato lavoro", che contiene le norme su arbitrato e controversie sul lavoro. Il disegno di legge, che ha alle spalle ben due anni di iter parlamentare, è passato liscio e senza troppo chiasso. Proprio mentre la Cgil celebra il congresso delle beghe (...)


Aveva ragione il Manifesto di Marx e Engels! (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

Il passaggio che nel Manifesto delinea la tendenza del capitalismo ad abbassare la qualità della vita fino a trasformarla in povertà fu bersaglio di un pesantissimo fuoco di fila. Preti, accademici, ministri, giornalisti, teorici della socialdemocrazia e leader sindacali fecero fronte comune (...)


CAMBIAMENTO.. E APPARENZA DI CAMBIAMENTO (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

ELEZIONI REGIONALI IN FRANCIA I risultati delle elezioni regionali in Francia sono stati uno schiaffo per Sarkozy e il suo governo. I voti della sinistra hanno dato la vittoria al Partito socialista in 21 regioni su 22, tanto più facilmente che, da parte loro, molti elettori della destra si (...)


Chi si rivede, i miliardari! (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

La crisi c’è ma non per tutti Il miliardario Steve Forbes è l’editore di una rivista che porta il suo nome. Ogni anno, Forbes , si intende la rivista, stila una classifica dei miliardari (in dollari) del pianeta. Nell’anno in corso ne ha trovati 1011, contro i 793 dello scorso anno. Questi (...)


Un conto pagato due volte (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

La crisi ha attraversato varie fasi ma non è ancora finita. L’intervento dei governi , nel corso dell’anno passato,è riuscito a porre fine alla crisi di sfiducia tra banche, amplificata dal fallimento della banca d’affari americana Lehman Brothers nel settembre del 2008. Ora le banche stanno bene e (...)


Una Caporetto della "democrazia" (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

Nelle elezioni regionali di fine marzo, che hanno portato al Centodestra il governo di 7 regioni su 13, le astensioni si sono imposte, per il loro numero e per il loro incremento rispetto a tutte le più recenti tornate elettorali, come il risultato unanimemente condiviso da tutti i partiti e da (...)


Undici licenziamenti in ferrovia (Numero 97 - Marzo - Aprile 2010)

Quello del ferroviere era ritenuto fino a qualche tempo fa un "posto" degno di questo nome. Cioè un vero posto di lavoro. Nel quartiere il ferroviere in divisa che arrivava dal lavoro o era in procinto di andarci, incrociando lo sguardo dei vicini, poteva cogliere spesso un misto di invidia e di (...)


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSAnno 2010 RSSNumero 97 - Marzo - Aprile 2010   ?