Internazionale
Home > Il Giornale > Numero 159 - Maggio 2018 > Numero 159 - Maggio 2018

Numero 159 - Maggio 2018

Articoli di questa rubrica


Editoriale

La loro politica non risolverà i nostri problemi (Numero 159 - Maggio 2018)

Andiamo in stampa mentre ancora non si sa se, dopo cinquanta giorni dalle elezioni, ci sarà un governo del Movimento 5 stelle con il PD. Le altre ipotesi, prima di tutte quella di una coalizione Di Maio-Salvini, sono già state bruciate. In ogni caso, i retroscenisti già mettono l’accento sulle (...)


Filo rosso

Quando l’operaio diventa un povero (Numero 159 - Maggio 2018)

Ogni società si è basata finora, come abbiam visto, sul contrasto fra classi di oppressori e classi di oppressi. Ma, per poter opprimere una classe, le debbono essere assicurate condizioni entro le quali essa possa per lo meno stentare la sua vita di schiava. Il servo della gleba, lavorando nel (...)


E’ evidente che non è bastata a convincere gli scettici la campagna pre-elettorale di Renzi circa gli effetti salvifici del Jobs Act sull’occupazione, in particolare sull’occupazione a tempo indeterminato. E in effetti gli increduli avevano ragione, come dimostrano le rilevazioni mensili di Istat e Inps

VECCHI TRADIMENTI, NUOVE ILLUSIONI (Numero 159 - Maggio 2018)

Indietro non si torna, almeno allo stato attuale delle cose. Il reintegro dei lavoratori licenziati senza giusta causa è stato archiviato da tempo senza troppa fatica dal Governo a guida PD: omaggio alle imprese e schiaffo ai lavoratori, proveniente da una direzione che – almeno nelle premesse – (...)


Torino

Il Tribunale del lavoro conferma il licenziamento dei sei rider di Foodora (Numero 159 - Maggio 2018)

Per avere finalmente una vera giustizia occorre l’unità di lotta. L’assemblea nazionale dei rider tenutasi a Bologna è il giusto percorso
Nel numero di ottobre del 2016 demmo notizia della lotta dei lavoratori di Foodora, multinazionale tedesca di food delivery (consegne di cibo a domicilio), contro le paghe troppo basse, l’introduzione del cottimo e l’assenza di contribuzione perché assunti con un contratto di collaborazione. Nel (...)


AFERPI PIOMBINO

CAMBIA IL PADRONE, LA MUSICA NON CAMBIA (Numero 159 - Maggio 2018)

Passaggio di consegne tra vecchi e nuovi padroni: agli algerini di Cevital subentra il colosso indiano dell’acciaio Jsw Jindal. Dopo i bresciani di Lucchini e i russi di Severstal, lo stabilimento siderurgico passa al gigante asiatico, che prova a sbarcare in Italia dopo aver fallito l’acquisizione dell’Ilva di Taranto
Dopo una lunga trattativa e l’ovvia mediazione del Ministro dello sviluppo economico Calenda, il preliminare di vendita della ex Lucchini è arrivato proprio a ridosso delle elezioni politiche del 4 marzo, un traguardo che forse il Governo PD in carica (e magari anche il Presidente della Toscana (...)


Per loro licenziamenti e chiusura di sedi, per l’azienda utili giganteschi e ai manager lauti incentivi

I Lavoratori di Italiaonline lottano contro il piano di tagli dei posti di lavoro (Numero 159 - Maggio 2018)

La vicenda di Italiaonline (IOL), ex Seat Pagine Gialle, è il doppione di quella di Embraco. Come è avvenuto per la multinazionale di Riva di Chieri, la notizia della minacciata chiusura dello stabilimento di Torino ha avuto subito una risonanza a livello nazionale. Il 6 marzo scorso, IOL (...)


Fca. Due realtà in contrasto

Posti di lavoro a rischio, azionisti sempre più ricchi (Numero 159 - Maggio 2018)

Si fa sempre più urgente una risposta di lotta di tutti i lavoratori. A luglio, infatti, finiscono definitivamente gli ammortizzatori sociali
In Fca vi sono due realtà totalmente e insopportabilmente contrastanti. Da un lato vi sono i lavoratori, sempre più preoccupati per l’ormai prossima e ultima scadenza dei contratti di solidarietà, prevista nel mese di luglio. C’è inquietudine per l’estensione a Mirafiori dei cds dai 2000 iniziali a (...)


Marzo-aprile 1968:

La rivolta degli studenti (Numero 159 - Maggio 2018)

Cinquant’anni fa, i primi mesi dell’anno 1968 furono i mesi di una rivolta degli studenti che dilagava in numerosi paesi del mondo ed annunciava una serie di esplosioni sociali. Dalla fine degli anni 1950 il numero degli studenti non aveva smesso di crescere. In Germania, era triplicato in dieci (...)


Il giovane Karl Marx, un film di Raoul Peck (Numero 159 - Maggio 2018)

Coincidenza, quasi nel duecentesimo anniversario della nascita di Karl Marx - nato il 5 maggio 1818 a Treviri in Germania - è uscito in Italia il film di Raoul Peck dedicato al grande rivoluzionario. Vedere questo film e raccomandare a tutti di andare a vederlo è sicuramente un buon modo, non (...)


Francia: i ferrovieri decisi a continuare lo sciopero (Numero 159 - Maggio 2018)

In Francia i ferrovieri continuano a scioperare. Si oppongono al progetto del governo, che significherebbe per loro la fine di un certo numero di diritti, come la garanzia del posto di lavoro, e la generalizzazione del lavoro precario nella Società nazionale delle ferrovie, la Sncf. L’8 e il 9 (...)


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSNumero 159 - Maggio 2018   ?