Internazionale
Home > Il Giornale > Numero 152 - Giugno 2017 > Numero 152 - Giugno 2017

Numero 152 - Giugno 2017

Articoli di questa rubrica


Editoriale

La lotta contro la disoccupazione non la fanno i governi (Numero 152 - Giugno 2017)

Le dimensioni reali della disoccupazione in Europa sono stati rivelati da un rapporto della Banca Centrale Europea nei primi giorni di maggio. Calcolando non solo i senza-lavoro ufficiali, ma anche i lavoratori impegnati in lavori a tempo parziale, come i mini-jobstedeschi a quattrocento euro (...)


Filo rosso

Il fallimento della classe dominante (Numero 152 - Giugno 2017)

Avete dato prova di essere incapaci di amministrare; avete mandato alla malora la civiltà. Nei consessi legislativi vi siete levati (come ancora vi levate) a parlare dell’impossibilità di raccogliere profitti senza il lavoro dei minorenni e dei bambini. Ma non state soltanto alla mia parola: tutto (...)


L’Europa e i disaccordi del G7 (Numero 152 - Giugno 2017)

A Taormina si è consumata una rottura tra Europa e Stati Uniti? Così ha fatto capire la Merkel, appena di ritorno dal G7, nel corso di un comizio elettorale in Baviera. Tutti i notiziari hanno dato risalto a certi passaggi del suo discorso: “Dobbiamo combattere per il nostro destino, prenderlo (...)


Anche il Ministero dello Sviluppo Economico ha dovuto prenderne atto: “di tempo ne è trascorso troppo senza vedere alcun avanzamento del progetto siderurgico annunciato”. E’ esattamente così. Manco a dirlo, secondo il Ministro Calenda, cos’è che si aspettano “lavoratori e istituzioni”? Ma è ovvio… “certezze, non è più il momento delle vaghe promesse”….Come no!

Aferpi naviga a vista (Numero 152 - Giugno 2017)

Il 19 aprile scorso, durante l’ennesimo vertice al Ministero, il Governo ha infine deciso di chiedere conto all’imprenditore algerino su quanto ha concretizzato, rispetto ai piani che aveva presentato nel 2015 per il rilancio delle Acciaierie di Piombino. La risposta tutto sommato non è (...)


Banca Etruria, Banca Marche, Carichieti, Cariferrara …ancora non sono cessati i rumori sui fallimenti degli istituti finanziari e sulle conseguenze piovute in testa ai malcapitati risparmiatori, che giungono le novità sulle cosiddette Good Bank, o meglio su quanto rimane delle banche, opportunamente ripulite dai crediti fasulli

C’E CHI LUCRA E CHI PAGA (Numero 152 - Giugno 2017)

E’ di questi giorni l’inchiesta dell’ex direttore del Corriere della Sera e del Sole 24 Ore Ferruccio De Bortoli, circa le presunte pressioni esercitate dall’ex Ministro (oggi sottosegretario alla presidenza) Maria Elena Boschi affinché Unicredit acquistasse Banca Etruria, salvandola dal fallimento. (...)


I lavoratori dell’outlet di Serravalle hanno iniziato ad alzare la testa (Numero 152 - Giugno 2017)

Il Serravalle Designer Outlet è un enorme centro commerciale orientato al commercio di abbigliamento e affini, inaugurato nel 2000 a Serravalle Scrivia, in provincia di Alessandria. Di proprietà della società britannica McArthur Glen, l’outlet ospita, su di un’area di 51.500 mq, ben 250 negozi (...)


Morti bianche in Piemonte. Ciò che le statistiche non dicono (Numero 152 - Giugno 2017)

In Piemonte, come nel resto del paese, si continua a morire di lavoro. Si muore cadendo da un ponteggio, come è accaduto l’8 maggio ad un decoratore di 58 anni mentre stava tinteggiando un capannone della CFGM, una ditta di metalli di Val della Torre, in provincia di Torino. Si muore schiacciati (...)


Riforma della Pubblica Aministrazione

MILLE DECRETI, MA IL CONTRATTO? (Numero 152 - Giugno 2017)

Alcune rsu ed organizzazioni sindacali invitano i lavoratori ad analizzare (da autodidatti) la riforma Madia per partecipare alle "riorganizzazioni" dei singoli enti. Grazie, sono molto gentili e democratici, ma preferiremmo che fossero loro a spiegarci se questi decreti contengono i paletti (e (...)


Un buon segnale di combattività dai ferrovieri di Mercitalia (Numero 152 - Giugno 2017)

Il 25 e 26 maggio il trasporto merci su rotaia ha subìto un importante arresto. La causa è lo sciopero nazionale del gruppo Mercitalia, società nata dallo scorporo della Divisione Cargo di Trenitalia. I macchinisti e il personale di terra, fin dal momento del passaggio alla nuova società, hanno (...)


Un presidio contro i licenziamenti alla Motta Alfredo di Cinisello Balsamo (Numero 152 - Giugno 2017)

La società Alfredo Motta di Cinisello Balsamo, lavora la pelle. Esiste da più di un secolo. Ora ha deciso di traslocare in Spagna, almeno in parte. Così metà degli operai sono stati licenziati. Ne resterebbero 25 sui 51 attuali. La trattativa con la Cgil e la Uil ha portato a un accordo che prevede (...)


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSNumero 152 - Giugno 2017   ?