Internazionale
Home > Il Giornale > Numero 140 - Gennaio 2016 > Numero 140 - Gennaio 2016

Numero 140 - Gennaio 2016

Articoli di questa rubrica


Editoriale

I tre centesimi di Matteo Renzi (Numero 140 - Gennaio 2016)

La polemica tra il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker e Renzi, ha offerto a quest’ultimo la possibilità di utilizzare uno dei più classici trucchi dei governanti che sentono la sedia tremare sotto i loro posteriori: l’orgoglio nazionale. Secondo il politologo Ilvo Diamanti, (...)


Filo rosso

Catene invisibili (Numero 140 - Gennaio 2016)

Catene invisibili “Chi è il tuo padrone?” domandò il giovane re al tessitore. “Il nostro padrone!” esclamò il tessitore con stizza. “È un uomo come me. Veramente c’è una sola differenza fra noi, che lui porta bei vestiti mentre io sono coperto di cenci, e mentre io sono indebolito dalla fame, lui (...)


Gli effetti mirabolanti sull’occupazione che avrebbe dovuto avere la nuova disciplina sul lavoro – almeno secondo la propaganda governativa – a un anno dal varo sono limitati, se non inconsistenti. In compenso, arrivano i primi licenziamenti targati “Jobs act”, e l’abbattimento delle tutele sul lavoro è evidente anche per i più disponibili a prendere per buone le fanfaronate del Governo.

Licenziare con il jobs act è conveniente (Numero 140 - Gennaio 2016)

Ai primi di dicembre 2015 è stata pubblicata la prima ricerca accademica sugli effetti della riforma del Lavoro in Italia, finanziata dalla Commissione Europea. Lo studio era stato affidato a tre ricercatori italiani: Dario Guarascio, Valeria Cirillo e Marta Fana, tra l’altro la prima ad (...)


In Italia si muore di più e si nasce di meno (Numero 140 - Gennaio 2016)

I dati demografici Istat sono impressionanti. Le cause: invecchiamento della popolazione o continui tagli ai redditi e ai servizi sociali?
I bilanci demografici Istat degli ultimi 8 mesi del 2015 sono impressionanti. Il totale dei decessi in Italia è aumentato di 45mila unità rispetto allo stesso periodo del 2014, un incremento dell’11,3%. Ciò significa che, se il trend verrà confermato, a fine 2015 i morti saranno 666mila contro i (...)


L’orario di lavoro è “un attrezzo vecchio che non permette l’innovazione”. Così ha sentenziato il Ministro del Lavoro Poletti, parlando agli studenti dell’Università Luiss in un convegno sui temi del Jobs Act. Buono a sapersi. Il cottimo invece era considerato un attrezzo vecchio negli anni ’60: oggi torna in auge per consentire un altro passo nell’inversione di rotta.

Lavoro “agile”, sfruttamento garantito (Numero 140 - Gennaio 2016)

In attesa che Confindustria imponga il proprio modello ai Sindacati, il Governo collabora studiando il modo di legare la retribuzione a parametri più convenienti per l’impresa; ed ecco che l’ora di lavoro “non può essere l’unica unità di misura”, il lavoro deve diventare agile, anzi deve diventare (...)


IN CAMPANIA SI CONTINUA A MORIRE PER I RIFIUTI TOSSICI

Il rapporto dell’ISS rileva un eccesso di mortalità tumorale nella “Terra dei fuochi” (Numero 140 - Gennaio 2016)

Nel numero di ottobre 2014 dell’Internazionale riferivamo dell’imponente corteo organizzato a Napoli dai Comitati della “Terra dei Fuochi” per protestare contro gli sversamenti illegali di rifiuti e le mancate bonifiche. Esattamente un anno prima vi era stata un’altra manifestazione per gli stessi (...)


Pontedera, subappalti Piaggio

Il padrone di Dna ha dovuto revocare i licenziamenti (Numero 140 - Gennaio 2016)

Il 18 gennaio si è saputo che la Cooperativa Dna, detentrice del subappalto per il “confezionamento scambistica” al magazzino ricambi del polo logistico Piaggio a Pontedera, revocava i quattro licenziamenti annunciati tre giorni prima. Per i lavoratori è un successo, dovuto alla loro forte reazione (...)


Un treno pendolari fermo in linea per più di due ore

Con lo “Swing” c’è poco da stare allegri (Numero 140 - Gennaio 2016)

I fatti sono quelli riportati dalla stampa locale e dal tam-tam dei colleghi. Un treno Swing (diesel, perché la linea non è elettrificata), composto di due sezioni si ferma, l’8 gennaio scorso, in piena linea, fra Ponte a Moriano e Decimo. La linea è la Lucca-Aulla, il treno, pieno di pendolari che (...)


Metropolitana di Cagliari, la sicurezza è ancora un problema. (Numero 140 - Gennaio 2016)

Il 19 gennaio, a Cagliari, alle otto e mezzo di mattina due treni dell’Azienda regionale dei trasporti si sono scontrati frontalmente. Sui treni viaggiavano circa centocinquanta persone e solo la bassa velocità dei due treni metropolitani ha evitato un bilancio tragico. In tutto comunque ci sono (...)


FIDENZA

Lotta e divisioni alla Bormioli (Numero 140 - Gennaio 2016)

La ricostruzione che segue è opera di un operaio chimico e delegato sindacale di un’industria farmaceutica di Parma, che il 14 gennaio si è recato ad incontrare i facchini in lotta alla Bormioli di Fidenza. La Bormioli è una storica industria del vetro di Parma e provincia, sorta a Fidenza nel (...)


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSNumero 140 - Gennaio 2016   ?