Internazionale
Home > Il Giornale > Anno 2013 > Anno 2013

Anno 2013

Articoli di questa rubrica


Gli operai della ex Ergom in lotta per evitare la chiusura della fabbrica (Numero 119 - Aprile - Maggio 2013)

A luglio scade la cassa integrazione. Per loro nessuna prospettiva di proroga e tanto meno di rientro
Gli operai della Magneti Marelli (ex Ergom) di Napoli, azienda di componenti plastici che rappresenta il più grosso indotto Fiat della Campania, dal 15 aprile sono in presidio permanente davanti ai cancelli dello stabilimento, l’unico rimasto dopo la chiusura nell’ultimo anno degli altri tre. (...)


LA PIAGGIO CHIEDE INDIETRO I SOLDI DEL PREMIO DI PRODUZIONE (Numero 119 - Aprile - Maggio 2013)

Il 90% dei dipendenti Piaggio ha partecipato allo sciopero indetto a inizio aprile dalla Fiom contro il prelievo forzoso in busta paga del premio di produzione già anticipato. La stessa Fiom non aveva tutti i torti quando nel 2009 si decise a firmare l’accordo solo dopo l’approvazione della (...)


CAMBIANO GLI INTERPRETI, IL COPIONE NON CAMBIA (Numero 119 - Aprile - Maggio 2013)

Per quante beghe si svolgano nel neo eletto Parlamento, compreso lo stallo in cui l’hanno cacciato i risultati elettorali, è improbabile che la direzione che seguirà sarà diversa da quella svolta dal precedente, compatto nel garantire ai “mercati” che – comunque fosse andata – qualcuno avrebbe pagato, (...)


La crisi greca investe Cipro

I lavoratori ciprioti nella bufera della crisi (Numero 119 - Aprile - Maggio 2013)

Per un paio di settimane, dalla fine del mese di marzo, i fari dei giornali e delle TV sono stati puntati sulla crisi economica che ha investito La Repubblica di Cipro. Un’eventuale bancarotta totale di questa economia è stata descritto come un tassello che avrebbe fatto cadere, una dopo l’altra, (...)


Stati uniti

L’esplosione di una fabbrica di fertilizzanti (Numero 119 - Aprile - Maggio 2013)

La criminale trascuratezza dei poteri pubblici
Ha fatto almeno 14 morti e 200 feriti l’enorme esplosione successa il 17 aprile in una fabbrica di fertilizzanti del villaggio di West nel Texas. L’esplosione è stata sentita fino ad 80 km di distanza a e ha mandato in aria una boccia di fuoco di 30 metri di diametro; lasciando intorno alla (...)


Strage operaia in Bangladesh (Numero 119 - Aprile - Maggio 2013)

L’avvicinarsi del Primo Maggio, giornata mondiale dei lavoratori, è stato annunciato quest’anno da una vera e propria strage di operai. Un grande edificio di otto piani, costruito negli anni ’70 su un terreno già allora giudicato inadatto per la sua cedevolezza, è crollato. Nell’edificio, che (...)


Ricordando un’internazionalista livornese: Danilo Mannucci (Numero 119 - Aprile - Maggio 2013)

Pubblichiamo volentieri un breve articolo biografico di Danilo Mannucci, militante comunista del 1921, scritto da suo figlio Giuseppe, che vive oggi in Francia e che ce lo ha fatto pervenire.
Nessuno, o quasi, oggi si ricorda del livornese (ma anche salernitano e francese) Danilo Mannucci. Eppure è stato uno degli incorrotti che hanno pagato duramente il loro antagonismo nei confronti del fascismo e dello stalinismo, dedicando la propria esistenza alla lotta di classe e alla libertà (...)


Una disoccupazione “globale” (Numero 119 - Aprile - Maggio 2013)

L’Organizzazione internazionale del lavoro, organo delle Nazioni Unite ha pubblicato uno studio, l’8 aprile scorso, che fotografa la situazione europea in rapporto alla disoccupazione. Nel mese di febbraio risultavano dieci milioni di disoccupati in più rispetto al 2008. Solo negli ultimi sei (...)


Editoriale

La lotta di classe non si fa in Parlamento (Numero 118 - Marzo 2013)

Il voto di fine febbraio avrebbe dovuto mettere fine alla crisi politica e ne ha scritto invece un’altra pagina. Diradatosi il polverone dei primi giorni, possiamo provare a tirare qualche conclusione. La prima e la più evidente è che sabato 24 e domenica 25 febbraio un elettore su quattro è (...)


Filo rosso

Tanto per chiarire… (Numero 118 - Marzo 2013)

In Italia l’apparato ecclesiastico del Vaticano si compone di circa 200.000 persone; cifra imponente, soprattutto quando si consideri che essa comprende migliaia e migliaia di persone dotate di intelligenza, cultura, abilità consumata nell’arte dell’intrigo e nella preparazione e condotta metodica (...)


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSAnno 2013   ?