Internazionale

Approvare la Sanità integrativa?

Si presuppone che l’accordo quadro del pubblico impiego prima o poi verrà presentato ai singoli suoi quattro comparti per essere poi recepito nei rinnovi dei rispettivi contratti nazionali. Viene da chiedersi come faranno i confederali a convincere medici, infermieri e operatori sanitari che se vorranno “curarsi” sarà bene per loro rivolgersi……alla sanità integrativa. È come se un convegno sulla bontà e qualità delle carni e dei salumi nostrani fosse condotto da un’equipe di esperti di gastronomia vegana…..un’impresa davvero rocambolesca.

I lavoratori della sanità (e con loro i cittadini), oltre che di un salario decente, vista la situazione di estremo stress e degrado in cui operano da anni, hanno bisogno di assunzioni di massa e regolari, che i posti letto vengano riproporzionati alla dimensione effettiva della popolazione e che vengano riaperti gli ospedali e i reparti che in questi ultimi anni sono stati sistematicamente chiusi. E per cominciare bisogna usare le risorse da destinare alla sanità integrativa per rimpolpare quella pubblica.

Dal Bollettino “L’Internazionale” del pubblico impiego - Torino


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSNumero 147 - Dicembre 2016 - Gennaio 2017   ?