Internazionale
Filo rosso

Dalle parole ai fatti

I metalmeccanici genovesi scioperano in solidarietà con i lavoratori della ThyssenKrupp picchiati dalla polizia mentre manifestavano in difesa del loro posto di lavoro.
Ecco i nuovi metodi del governo Renzi: libertà di licenziamento e, per chi non è d’accordo e manifesta contro, manganellate.
Più che il futuro ricorda il passato e gli anni ’50, quando le cariche della polizia rispondevano agli scioperi.
Dopo le chiacchiere della Leopolda le manganellate ai metalmeccanici.
I metalmeccanici di Genova solidarizzano con gli operai della Thyssen e dicono loro di non mollare scioperando e manifestando venerdì 31 ottobre.
Una sola classe, una sola lotta!

Comunicato della Fiom di Genova, 29 ottobre 2014


| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSAnno 2014 RSSNumero 129 - Novembre 2014   ?