Internazionale

Lutto nostro

La notte del 25 settembre, vinta da un male incurabile, è morta la compagna Fioranna Bartali. Fioranna, figlia di un ferroviere, era nata a Piombino nel 1938. Aveva lavorato come insegnante, poi come direttrice didattica in varie località della Toscana e in Veneto. Nel mondo della scuola la sua serietà, il suo vigore instancabile, la sua costante presenza hanno lasciato un segno indelebile a chi ha avuto la possibilità di lavorarci affianco. L'ambiente operaio e popolare che la circondò fin dalla prima infanzia la portò ad avere come riferimento, pur mantenendo sempre un'indipendenza di giudizio, la sinistra politica e sindacale. Il suo incontro con le correnti internazionaliste lo ebbe quando, a metà degli anni '80, inizio a frequentare le riunioni pubbliche del circolo livornese di Lotta Comunista. Molti di noi, all'epoca militanti in quella organizzazione, la conobbero in quel periodo. Fioranna ci seguì quando, nell'autunno del 1998, fu fondato il gruppo del L'Internazionale. Specialmente i primi anni, i suoi interventi, il suo aiuto e i suoi consigli per la stesura del giornale furono molto preziosi. Nel porgere il nostro cordoglio ai figli e ai familiari faremo anche tesoro di ciò che Fioranna ci ha trasmesso. I compagni de "L'Internazionale"

| Home | Area riservata |

     RSS it RSSIl Giornale RSSAnno 2014 RSSNumero 129 - Novembre 2014   ?